26/05/16

A casa i Marò...

La notizia più importante della settimana è il ritorno in Italia del Marò Salvatore Girone. Sono passati più di quattro anni da quando i due Marò furono accusati di aver ucciso due pescatori al largo della costa del Sud dell’India.  Il popolo italiano si scinde in due fazioni: chi è contento per la notizia ma arrabbiato per tutto il tempo che i due della San Marco (il reggimento San Marco è il reparto speciale del quale fanno parte i Marò) hanno dovuto aspettare mentre lo Stato Italiano giocava al “tira e molla” con l’India, chi invece è contento ma cerca di ironizzare, sostenendo che comunque i tempi dei processi in Italia sono molto più lunghi di quattro anni…

Abbiamo finito le idee.

Ebbene sì, signore e signori, ci siamo. L’anno scolastico 2015/2016 è prossimo alla fine e tutti noi siamo già preoccupati su cosa fare quest’estate mentre le ultime settimane di scuola trascorrono lente, deprimendo tutti noi studenti, già ansiosi di ricevere il giudizio degli insegnanti scritto su quel singolo pezzo di carta sotto forma di svariati numeri, che, in ogni caso, non ci rappresentano realmente.

La memoria del futuro

Quando guardiamo indietro e scorgiamo quella moltitudine di ricordi che hanno costruito come un puzzle la nostra identità, quello definiamo passato. Il passato, tuttavia, può esistere solamente quando c’è memoria, ossia quella capacità del cervello che permette di conservare informazioni e richiamarle, quando vogliamo o quando riceviamo un impulso esterno, sotto forma di ricordo. Questa, che è presente in tutti gli animali seppur in misura diversa, è ciò che ci spinge a scegliere un’azione o una reazione al posto di un’altra.

Persepolis, l'animazione che abbatte i pregiudizi

Persepolis è un film autobiografico di animazione del 2007 scritto e diretto da Marjane Satrapi, ambientato nel 1978, quando Teheran è nelle mani dello Shah. La vicenda è narrata in prima persona dalla giovane Marjane attraverso un lungo flashback cha ha inizio dalla sua infanzia. 

Dov'è Mario? Guzzanti torna in TV e si prende gioco di tutti...

Ѐ andata in onda ieri sera su Sky Atlantic la prima puntata della nuova miniserie in quattro episodi “Dov’è Mario?”, scritta e interpretata da Corrado Guzzanti, che torna in tv dopo quattro anni di assenza. L’ultimo show era stato infatti “Aniene 2” (2012), andato in onda sempre su Sky. 

Alle origini del Cristianesimo: Considerazioni e pregiudizi

Le condizioni dei cristiani della Chiesa delle origini possono offrire uno spunto di riflessione davvero molto interessante. Si può, fin da ora, affermare che le condizioni dei primi cristiani non erano per niente facili in quanto su di loro gravavano dei forti pregiudizi da parte della popolazione romana pagana che non comprendeva la profondità del messaggio cristiano.

Il dono... Atto d'amore o d'egoismo?

Donare: dare spontaneamente qualcosa a qualcuno senza compenso. Ma cosa significa propriamente “donare”?

Tra coloro che hanno cercato di risolvere questo interrogativo ci troviamo scrittori e filosofi di tutti i tempi ma ancora oggi il significato di questa parola non è chiaro a tutti.

12/05/16

Tutto il calcio, cornuto per cornuto

Circa un anno fa, il governo Tsipras (in Grecia) decise di fermare il calcio per la troppa violenza negli stadi. Una decisione importante, ma purtroppo obbligatoria da parte di un politico che tiene al suo paese. Ma se ciò accadesse in Italia?

Una tomba per le lucciole

E’ il 1945 quando la cittadina di Kobe viene bombardata, mietendo moltissime vittime. Il quattordicenne Seita e la sua sorellina Setsuko hanno perso la mamma nel corso del bombardamento e sono così costretti a recarsi da una loro zia confidando invano nel suo aiuto.